Obiettivi e figure professionali

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso di Laurea in Ingegneria delle Tecnologie per l' Edilizia ha lo scopo di assicurare allo studente una formazione culturale di base nel settore dell'edilizia, incentrata da un lato su una adeguata conoscenza degli aspetti analitici e conoscitivi relativi agli ambiti disciplinari di base del corso di studio, dall'altro su una solida preparazione tecnica che consentano sia il successivo approfondimento con gli studi per la Laurea Magistrale sia l'immediato inserimento nel mondo del lavoro al conseguimento della Laurea di primo livello nelle figure dell’Ingegnere Laureato (percorso generale) e del Geometra Laureato (percorso per Geometra Laureato).

I percorsi formativi si articolano nelle seguenti aree di apprendimento:

AREA SCIENTIFICA DI BASE, che ha lo scopo di fornire una cultura scientifica di base nei campi della matematica, della fisica e della chimica, della statistica, dell’informatica;

AREA DELLA RAPPRESENTAZIONE E DELLA STORIA, che fornisce gli strumenti di base per la conoscenza e la rappresentazione degli organismi edilizi, anche in relazione alla loro evoluzione;

AREA CARATTERIZZANTE DELL'EDILIZIA, che fornisce gli strumenti per comprendere l'organismo edilizio, alle diverse scale del costruito e del territorio, per i diversi aspetti legati al suo ciclo di vita:

  • caratteristiche dei materiali da costruzione e dei sistemi costruttivi
  • elementi di base per il dimensionamento delle strutture portanti;
  • conoscenza dei sistemi di rilevamento e di misurazione del territorio;
  • gestione del cantiere e della sicurezza degli operatori.
  • fisica tecnica e impianti, ingegneria ambientale e del territorio

AREA ECONOMICO-GIURIDICA: che ha lo scopo di fornire conoscenze economiche e giuridiche in ambiti strettamente connessi con il settore edile:

  • economia ed organizzazione aziendale,
  • elementi di diritto privato e amministrativo.
SBOCCHI PROFESSIONALI

I laureati della classe saranno in possesso di competenze idonee a svolgere attività professionali in diversi campi, anche concorrendo alle attività di programmazione, progettazione e attuazione degli interventi di organizzazione e trasformazione dell'ambiente costruito alle varie scale, l'analisi del rischio, la gestione della sicurezza in fase di prevenzione e di emergenza, sia nella libera professione che nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche.

I principali sbocchi occupazionali previsti dal corso di laurea sono:

  • attività di analisi, valutazione tecnico-economica, rilievo e rappresentazione di manufatti edilizi e di contesti ambientali;
  • supporto alle attività di progettazione e di sviluppo immobiliare, e alla successiva gestione del patrimonio costruito, mediante strumenti di progettazione, gestione e manutenzione integrati con tecniche BIM (Building Information Modelling);
  • supporto alle attività di progettazione, quali la definizione degli interventi e la scelta delle relative tecnologie miranti al miglioramento della qualità ambientale, all'arresto dei processi di degrado e di dissesto di manufatti edilizi e contesti ambientali, all'eliminazione e contenimento delle loro cause;
  • attività gestionali, quali: l'organizzazione e conduzione del cantiere edile, la gestione e valutazione economica dei processi edilizi o di trasformazione di aree urbanizzate oppure a prevalente valenza naturale, la direzione dei processi tecnico-amministrativi e produttivi connessi;
  • attività correlate all'ingegneria della sicurezza e protezione delle costruzioni, quali: i sistemi di gestione e servizi per le costruzioni edili per i cantieri e i luoghi di lavoro, gli enti pubblici e privati in cui sviluppare attività di prevenzione e di gestione della sicurezza e in cui ricoprire i profili di responsabilità previsti dalla normativa vigente per la verifica delle condizioni di sicurezza.

Al termine del corso, i laureati saranno quindi in grado di svolgere attività professionali presso enti, aziende pubbliche e private, società di ingegneria, industrie di settore e imprese di costruzione, oltre che nella libera professione e nelle attività di consulenza, in diversi ambiti, dove potranno concorrere e collaborare ad attività di programmazione, progettazione e attuazione degli interventi.

In particolare, il percorso per Geometra Laureato, ha lo scopo di assicurare allo studente una formazione culturale di base nel settore dell'edilizia insieme a una solida preparazione tecnica che consenta l'immediato inserimento nel mondo del lavoro al conseguimento della Laurea di primo livello, con accesso diretto all’esame di stato per Geometra  Laureato.